lunedì 20 febbraio | 16:45
pubblicato il 30/ott/2012 13:57

I dubbi dei commercialisti sull'organo monocratico delle srl

Società di capitali, la riforma dei controlli "non semplifica"

I dubbi dei commercialisti sull'organo monocratico delle srl

Milano (askanews) - Una riforma che lascia molti dubbi. L'istituzione dell'organo monocratico per i controlli nelle società di capitali, nata con l'intento di semplificare, non convince i professionisti, che ne hanno discusso in un convegno organizzato dall'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano, presieduto da Alessandro Solidoro. "L'obiettivo - ci ha spiegato presentando il 13esimo Forum della Scuola di alta formazione Luigi Martino - è fare il punto su questo sistema dei controlli che, certamente ispirato per le società a responsabilità limitata a meccanismi di maggiore flessibilità, forse però inficia e limita i controlli nell'interesse globale del sistema".La semplificazione, secondo l'Ordine milanese, è più che altro apparente, come spiega Daniele Bernardi, presidente della Commissione controllo societario dell'Odcec. "A nostro avviso - ci ha detto - la riforma non è affatto semplificatrice, è una riforma che ha complicato le attività dei professionisti, ma anche delle imprese, in quanto non è di facile lettura".Lorenzo Pozza dell'università Bocconi, si concentra invece sul tema dell'unificazione di organismo di vigilanza e organi di controllo. "Sicuramente - ha spiegato il docente - la riunificazione di questi due tipi di controlli determina una serie di problematicità in tema di conflitto di interessi o di vigilanza stessa. Questa riunificazione ha forse più senso paradossalmente per le imprese di grandi dimensioni".E anche in temi di risparmi, le opinioni che arrivano da Milano sono quanto meno dubbiose. "Questa riforma - ha aggiunto Bernardi - non va a colpire quello che è uno degli scopi della semplificazione, cioè il risparmio dei costi delle imprese"."Non vorremmo - ha concluso Solidoro - che in un'ottica di risparmio, vero o presunto, si buttasse via un'esperienza che ci ha reso un'eccellenza".

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia