domenica 26 febbraio | 13:39
pubblicato il 09/giu/2015 10:34

Hsbc annuncia licenziamenti e cessioni: via 50mila dipendenti

La più grande banca europea punterà sull'Asia

Hsbc annuncia licenziamenti e cessioni: via 50mila dipendenti

Milano (askanews) - Il gigante bancario britannico Hsbc ha annunciato il taglio di 50mila lavoratori, fra licenziamenti e cessioni, all'interno di un piano di ristrutturazione globale che prevede la riduzione del personale di circa il 10%, tagliando tra i 22mila e i 25mila dipendenti. A questi numeri vanno aggiunti i lavoratori persi con le cessioni delle attività in Turchia e Brasile. L'obiettivo è realizzare una riduzione dei costi da fino 5 miliardi di dollari all'anno da qui al 2017 e concentrarsi su aree geografiche diverse, in particolare l'Asia. La banca vuole accelerare gli investimenti nel Paese che considera "il centro degli investimenti internazionali nei prossimi 10 anni".

Hsbc nei mesi scorsi è stata coinvolta nello scandalo "Swissleaks", che ha visto la sua filiale a Ginevra accusata di pratiche illegali per evadere il fisco.

(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech