venerdì 20 gennaio | 15:49
pubblicato il 26/set/2013 18:12

Hera: lanciato collocamento bond da 500 mln del programma Emtn

(ASCA) - Roma, 26 set - In data odierna Hera ha lanciato il collocamento di un emittendo prestito obbligazionario a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN) per un ammontare complessivo pari ad euro 500 milioni in linea capitale, da collocarsi esclusivamente presso investitori istituzionali. Lo comunica una nota della societa'.

Il collocamento obbligazionario e' curato da Banca IMI, BNP Paribas, Citi, Credit Agricole, Deutsche Bank, Mediobanca e UniCredit in qualita' di joint bookrunner.

La Societa' e' assistita da Legance Studio Legale Associato.

Detto prestito, il cui regolamento e' atteso per il 4 ottobre subordinatamente tra l'altro alla stipula della relativa documentazione contrattuale, avra' le seguenti caratteristiche: euro 500 milioni, scadenza 2021, cedola 3,25%, rendimento 3,337% annuo.

Il prestito sara' quotato presso il mercato regolamentato gestito dalla borsa lussemburghese.

com/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"