martedì 24 gennaio | 16:16
pubblicato il 01/lug/2014 17:17

Guidi: insostenibili i costi dei premi Rc auto

Presidente Ania: prezzi scesi del 10% in due anni

Guidi: insostenibili i costi dei premi Rc auto

Roma (askanews) - I costi assicurativi sono ormai insostenibili per molte categorie di assicurati, soprattutto in alcune aree del Paese. Il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, ha puntato il dito contro i prezzi dell'Rc auto: "95 assicurati su 100 - ha detto all'assemblea annuale dell'Ania - pagano un premio superiore a quello medio europeo".Inoltre, "in province come Napoli, Bari, Reggio Calabria e ancheRoma, un diciottenne che sottoscrive la sua prima polizza perguidare un'utilitaria, deve pagare un premio ben superiore a3mila euro l'anno. Questo non è accettabile".Eppure i costi della rc auto sono scesi del 10 per cento in due anni, dal 2012. "Questa riduzione è la chiara dimostrazione che iprezzi elevati della Rc auto non devono considerarsi, per ilnostro Paese, un destino ineluttabile", ha detto il presidentedell'Ania, l'associazione che riunisce le imprese assicurative Aldo Minucci, rispondendo anche alleosservazioni arrivate dall'Antitrust che ha chiesto una riformadel settore e ha puntato il dito contro i prezzi dell'Rc auto trai più alti in Europa.I prezzi dell'Rc auto stanno continuandoa calare anche quest'anno, ma quando ci sarà la ripresa economicae i cittadini prenderanno di più le auto con un conseguenteaumento dei sinistri, è probabile che i costi torneranno asalire. Bisogna quindi agire su quei "fattori strutturali" che tengono elevato il costodei sinistri: "abbiamo poco tempo per agire", ha ammonito.Da uno studio commissionato dall'Ania è emerso che "nel periodo 2008-2012, il maggior prezzo medio delle polizze italiane, pari a 213 euro, è dovuto per ben 180 euro al più elevato costo dei sinistri e al livello della tassazione specifica". Quello che serve "è una riforma organica dell'intera materia", ha concluso chiedendo al Governo e al premier Matteo Renzi di "approvare subito le tabelle di valutazione del danno biologico derivante da lesioni gravi".

Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4