lunedì 05 dicembre | 06:29
pubblicato il 24/ott/2014 16:30

Gros-Pietro: sanzioni per Russia sono gioco a somma negativa

"Prima vengono superate, meglio sarà per tutti"

Gros-Pietro: sanzioni per Russia sono gioco a somma negativa

Verona (askanews) - "Le sanzioni sono un gioco a somma negativa, prima vengono superate meglio sarà per tutti. Queste rendono tutti più poveri, è evidente, ma l'impoverimento non è equamente distribuito ed è più penalizzante per l'Italia".

Lo ha detto al Forum Eurasiatico di Verona il presidente del consiglio di gestione di Intesa Sanpaolo, Gian Maria Gros-Pietro.

"Vi è un'asimmetria nei rapporti tra Russia e Italia - ha aggiunto - mentre la Russia può procurarsi prodotti da altri Paesi, come nel settore agroalimentare, o come per la moda rinviare le importazioni, noi non possiamo sostituire le materie prime provenienti da Mosca".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari