domenica 11 dicembre | 12:58
pubblicato il 13/feb/2015 13:39

Grecia,non tassativo proroga vecchio programma,possibile uno nuovo

Fonti Ue: e alla Troika "si può cambiare nome"

Bruxelles, 13 feb. (askanews) - L'assistenza finanziaria alla Grecia non rende per forza necessario la proroga dell'attuale programma di aiuti, che scade a fine febbraio. "Si può anche concordare un nuovo programma, non è escluso", ha affermato una fonte europea in merito alle discussioni che proseguiranno in vista del nuovo Eurogruppo di lunedì. "Non è cruciale prorogare il vecchio programma".

Per quanto riguarda la richiesta di Atene di non avere più a che fare con la "Troika", il comitato che raggruppa Commissione europea, Bce e Fondo monetario internazionale, si può sempre "cambiare nome", ha aggiunto la fonte, all'entità istituzionale che negozia con la Grecia e vigila sull'atuazione degli accordi presi. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina