lunedì 20 febbraio | 05:23
pubblicato il 05/mar/2013 10:09

Grecia: troika spinge per 25 mila licenziamenti nel settore pubblico

Grecia: troika spinge per 25 mila licenziamenti nel settore pubblico

(ASCA) - Roma, 5 mar - Dopo il faccia a faccia con il ministro delle Finanze Yannis Stournaras, i rappresentanti della troika, giunti ad Atene nel quadro di una missione di controllo sull'adeguamento del bilancio ellenico previsto dal recente memoranudm siglato tra le parti, hanno incontrato in mattinata anche il ministro della Riforma Amministrativa Antonis Manitakis.

Nel corso dell'incontro, scrive il quotidiano Kathimerini, i funzionari dei creditori internazionali hanno esaminato il capitolo di una eventuale riforma del settore pubblico senza tuttavia entrare nei dettagli dei licenziamenti.

Secondo fonti citate dal quotidiano greco, Matthias Mors (Ue), Claus Mazuch (Bce) e Mark Flanagan e Bob Traa in sostituzione del danese Paul Tomsen (Fmi), si sarebbero solo limitati a ribadire la necessita' di quella che considerano la 'condicio sine qua non' per il rilascio della nuova tranche di aiuti, ovvero la messa in mobilita' di 25.000 dipendenti del comparto statale.

rba/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia