lunedì 05 dicembre | 11:48
pubblicato il 01/ago/2013 17:30

Grecia: taglio del 10% per l'Iva nei ristoranti

(ASCA) - Atene, 1 ago - Il governo greco ha introdotto un importante taglio dell'Iva per i ristoranti, nel tentativo di attirare i clienti dopo tre anni di calo della domanda.

La tassa per il settore della ristorazione viene ridotta al 13 per cento dal 23 per cento attuale, invertendo il ciclo di incrementi che la Grecia e' stata costretta ad adottare, nel 2010, come parte di una serie di misure di austerita' richieste da Fmi e Ue in cambio di un pacchetto di aiuti.

Le autorita' greche sperano che la mossa incoraggi le imprese a pagare le tasse, dopo che la polizia finanziaria ha rilevato che quasi la meta' del milione di alberghi, ristoranti e spiagge ispezionati in un solo mese l'anno scorso sono stati trovati colpevoli di evasione fiscale.

Il taglio nel livello dell'Iva avra' effetto sino al 31 dicembre 2013 e il primo ministro Antonis Samaras ha avvertito che potrebbe tornare a livelli piu' elevati se l'evasione fiscale continuera'.

(fonte Afp).

sat/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Casa
Ag. Entrate: mercato immobiliare in rialzo, nel III trim. +17,8%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari