sabato 10 dicembre | 19:35
pubblicato il 30/giu/2015 20:26

Grecia rilancia: nuovo accordo, Merkel gela: "Prima referendum"

Tsipras: accordo su 2 anni di finanziamento

Grecia rilancia: nuovo accordo, Merkel gela: "Prima referendum"

Roma, (askanews) - La Grecia tenta di rilanciare nuovamente il negoziato con l'Unione europea, e all'offerta dell'ultimo minuto di Juncker lancia una controproposta di un accordo di finanziamento su due anni.

Ma la Germania gela la Grecia. La Cancelliera Angela Merkel ha risposto di non voler concedere un terzo salvataggio prima del referendum di domenica 5 luglio.

Il ministro delle Finanze della Grecia, Yanis Varoufakis, ha confermato che Atene non intende pagare 1,6 miliardi di euro in scadenza verso il Fondo monetario internazionale. Se la Grecia non pagherà, la sua messa in mora sarà immediata. Si tratterebbe della più grande insolvenza nella storia del Fmi e secondo il Financial Times sarebbe senza dubbio da catalogare come un "default". L'ultimo caso di uno stato insolvente verso il Fmi risale al 2001: si trattava dello Zimbabwe per 112 milioni di dollari.

Gli articoli più letti
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina