giovedì 23 febbraio | 08:51
pubblicato il 23/apr/2014 11:22

Grecia: in linea con programma convergenza su debito e deficit

(ASCA) - Roma, 23 apr 2014 - Buoni numeri per la Grecia, almeno dal lato del consolidamento dei conti pubblici.

Secondo i dati diffusi da Eurostat, nel 2013 il rappordo deficit/pil e' salito al 12,7% dall'8,2% del 2012, escludendo i 19 miliardi utilizzati per la ricapitalizzazione delle banche, il rapporto scende al 3,8% in linea con il programma di convergenza negoziato con Ue ed Fmi. Nel 2013 il rapporto debito/pil e' stato pari al 175,1% rispetto al 157,2% del 2012 in linea con gli impegni del governo ellenico. Tra questi c'e' anche il conseguimento dell'avanzo primario di bilancio pubblico (entrate meno spese al netto degli interessi sul debito pubblico), i numeri non compaiono delle statistiche di Eurostat ma e' previsto un surplus intorno vicino ai 4 miliardi di euro. Nel caso fosse raggiunto, Atene avrebbe la facolta' di chiedere ai creditori un allungamento delle scadenza sui prestiti in essere con Ue e Fmi.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech