giovedì 08 dicembre | 20:02
pubblicato il 23/apr/2014 11:26

Grecia: in linea con programma convergenza su debito e deficit

(ASCA) - Roma, 23 apr 2014 - Buoni numeri per la Grecia, almeno dal lato del consolidamento dei conti pubblici.

Secondo i dati diffusi da Eurostat, nel 2013 il rappordo deficit/pil e' salito al 12,7% dall'8,2% del 2012, escludendo i 19 miliardi utilizzati per la ricapitalizzazione delle banche, il rapporto scende al 3,8% in linea con il programma di convergenza negoziato con Ue ed Fmi. Nel 2013 il rapporto debito/pil e' stato pari al 175,1% rispetto al 157,2% del 2012 in linea con gli impegni del governo ellenico. Tra questi c'e' anche il conseguimento dell'avanzo primario di bilancio pubblico (entrate meno spese al netto degli interessi sul debito pubblico), i numeri non compaiono delle statistiche di Eurostat ma e' previsto un surplus intorno vicino ai 4 miliardi di euro. Nel caso fosse raggiunto, Atene avrebbe la facolta' di chiedere ai creditori un allungamento delle scadenza sui prestiti in essere con Ue e Fmi.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni