venerdì 24 febbraio | 08:55
pubblicato il 17/mag/2016 13:27

Grecia, Fmi chiede a Eurogruppo rinvio al 2040 interessi debito

Piano taglierebbe a meno del 15% del Pil costo servizio debito

Grecia, Fmi chiede a Eurogruppo rinvio al 2040 interessi debito

Roma, 17 mag. (askanews) - Dai 30 ai 40 anni di tempo alla Grecia per ripagare gli interessi sul debito pubblico, che di fatto verrebbero così congelati fino al 2014. Secondo il Wall Street Journal sarebbe questa la richiesta del Fondo monetario internazionale ai Paesi dell'area euro, con un pressing che quindi si spingerebbe ben oltre quello che i creditori finora si sono detti pronti a valutare.

Questo "alleggerimento" ridurrebbe i costi di servizio del debito della Grecia sotto il 15 per cento del Pil, e sulla base di previsioni prudenti in merito alla crescita economica sottostante. In base alle richieste del Fmi, Atene avrebbe fino al 2080 per completare la restituzione degli aiuti ricevuti.

La prossima settimana la questione tornerà sul tavolo dell'Eurogruppo, che si riunirà il 24 maggio. L'istituzione di Washington non ha ancora deciso se continuano accanto all'area euro il suo supporto alla Grecia. E un alleggerimento del fardello del debito rappresenta un aspetto chiave.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech