mercoledì 07 dicembre | 17:20
pubblicato il 23/set/2013 16:16

Grecia: Draghi, prematuro chiedersi se necessario 3* programma di aiuti

(ASCA) - Roma, 23 set - ''Prematuro chidersi se per la Grecia sia necessario un 3* programma'' di prestiti. Quello attuale ''si conclude per quanto riguarda l'assistenza europea ''a fine 2014, per i prestiti dal Fondo Monetario Internazionale nel 2016. Al momento e' veramente arduo prevedere se il prossimo anno la Grecia avra' riguadagnato l'accesso al mercato dei capitali, la decisione dipende dal livello di accesso al mercato dei capitali'', cosi' Mario Draghi, presidente della Bce, nel corso della sua audizione alla Commissione affari economici e monetari del Parlamento europeo.

''Il debito della Grecia e' sostenibile, non vedo ragione per cambiare questo giudizio'', ha sottolineato il numero uno dell'Eurotower.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni