domenica 11 dicembre | 13:14
pubblicato il 15/giu/2015 15:44

Grecia, Draghi: decisione se dare altri aiuti spetta a politica

Non ai banchieri centrali. Serve accordo velocemente

Grecia, Draghi: decisione se dare altri aiuti spetta a politica

Roma, 15 giu. (askanews) - Sulla Grecia "serve un accordo forte e complessivo, e serve rapidamente", ha affermato il presidente della Bce, Mario Draghi, durante una audizione al Parlamento europeo. "La Bce sta facendo tutto quel che può per facilitare un accordo. Serve non solo nell'interesse della Grecia ma anche per l'area euro come insieme. Ora la palla è nella metà campo della Grecia".

Ma soprattutto, secondo Draghi "deve essere assolutamente chiaro che le decisioni di concludere il programma e di procedere con altri esborsi ricadono interamente sull'Eurogruppo. E' una decisione politica che andrà presa da rappresentanti eletti dal popolo - ha detto - non dai banchieri centrali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina