martedì 28 febbraio | 15:33
pubblicato il 14/ago/2015 15:18

Grecia, Dijsselbloem: sostenibilità debito tuttora preoccupa

Capo dell'Eurogruppo: importante trovare punto accordo Fmi Europa

Grecia, Dijsselbloem: sostenibilità debito tuttora preoccupa

Bruxelles, 14 ago. (askanews) - L'alto livello del debito pubblico della Grecia resta un "grande punto di preoccupazione mentre i ministri finanziari della zona euro si accingono a esaminare il terzo pacchetto di salvataggio a favore di Atene in cambio di una serie di riforme. Lo ha detto il presidente dell'eurogruppo, l'olandese Jeroen Dijsselbloem. "La sostenibilità del debito è tuttora un grande punto di preoccupazione, specialmente per il Fondo Monetario Internazionale" ha affermato che sarebbe importante che l'istituzione di Washington e l'Europa trovassero un approccio comune a ogni forma di alleggerimento del debito.

L'ipotesi di alleggerimento del debito greco vede per ora contraria la Germania, ostile a ogni riduzione che potrebbe potenzialmente costare miliardi ai detentori dei titoli greci. (Con fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Taxi
Taxi, Cgia Mestre: in Italia i costi di gestione più alti dell'Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech