mercoledì 18 gennaio | 13:25
pubblicato il 27/giu/2015 20:51

Grecia, Dijsselbloem: "La nostra porta resta aperta"

Sono i greci che hanno deciso di lasciare negoziati

Grecia, Dijsselbloem: "La nostra porta resta aperta"

Roma, 27 giu. (askanews) - "Ho sempre detto che la nostra porta resta aperta: non sono state le istituzioni a andarsene dalla trattativa sono stati i greci". Lo ha affermato il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, durante la conferenza stampa a Bruxelles al termine dell'Eurogruppo. "Se i negoziati sono finiti è perché il governo greco ha detto che quello che stava sul tavolo meritava un no".

"Continueremo a lavorare con la Grecia", ha promesso Dijsselbloem. "La sola cosa che so è che se il governo seguirà il percorso che ha delineato il programma di aiuti finirà".

Il capo dell'Eurogruppo ha comunque aggiunto che nel caso in cui, concluso l'attuale programma, la Grecia dovesse chiedere nuovamente aiuti "siamo pronti a fornire supporto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Ricerca, piccole balene cibo preferito da squalo estinto Megalodon
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa