domenica 04 dicembre | 01:06
pubblicato il 27/giu/2015 20:51

Grecia, Dijsselbloem: "La nostra porta resta aperta"

Sono i greci che hanno deciso di lasciare negoziati

Grecia, Dijsselbloem: "La nostra porta resta aperta"

Roma, 27 giu. (askanews) - "Ho sempre detto che la nostra porta resta aperta: non sono state le istituzioni a andarsene dalla trattativa sono stati i greci". Lo ha affermato il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, durante la conferenza stampa a Bruxelles al termine dell'Eurogruppo. "Se i negoziati sono finiti è perché il governo greco ha detto che quello che stava sul tavolo meritava un no".

"Continueremo a lavorare con la Grecia", ha promesso Dijsselbloem. "La sola cosa che so è che se il governo seguirà il percorso che ha delineato il programma di aiuti finirà".

Il capo dell'Eurogruppo ha comunque aggiunto che nel caso in cui, concluso l'attuale programma, la Grecia dovesse chiedere nuovamente aiuti "siamo pronti a fornire supporto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari