domenica 04 dicembre | 23:47
pubblicato il 24/apr/2015 12:26

Grecia, Dijsselbloem: bisogna fare progressi e tempo sta finendo

Serve un accordo compessivo

Grecia, Dijsselbloem: bisogna fare progressi e tempo sta finendo

Roma, 24 apr. (askanews) - Sulla Grecia bisogna fare ancora fare "progressi rilevanti" e restano diversi aspetti "da regolare" mentre "sappiamo tutti che il tempo sta scadendo", ha avvertito il presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem nella conferenza stampa durante la riunione informale a Riga. "Prima di qualunque altra cosa serve un accordo complessivo".

E "la basa per una conclusione positiva" del controllo sul programma di correzione è "una lista dettagliata" di misure e riforme da portare avanti, sui cui Atene si è impegnata nelle passate settimane.

"Ci sono stati alcuni segni positivi di recente, ma restano diverse questioni da regolare, sappiamo tutti che il tempo sta finendo. E' stato sprecato troppo tempo".

Ora "queste discussioni devono fare progressi significativi in più". E secondo Dijsselbloem "le responsabilità sono prevalentemente dalla parte greca. Fare velocemente è nell'interesse della Grecia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari