martedì 21 febbraio | 20:36
pubblicato il 12/lug/2015 22:10

Grecia, da Atene avvertono: non possiamo attendere giovedì

Situazione liquidità è troppo grave

Grecia, da Atene avvertono: non possiamo attendere giovedì

Roma, 12 lug. (askanews) - La Grecia non può permettersi di aspettare nemmeno tre giorni, per una qualche forma di sblocco di liquidità, perché ormai la situazione nelle banche è diventata troppo grave. Lo hanno riferito fonti del governo greco citate da France Presse.

L'Eurogruppo dei ministri delle Finanze ha elaborato una bozza di accordo, non chiusa e girata ai leader dell'area valutaria, che come precondizione dell'avvio di un negoziato su un piano di aiuti prevede che in tre giorni, entro mercoledì 15 luglio, la Grecia approvi tutta una serie di provvedimenti, tra cui riforme dell'Iva, delle pensioni e della giustizia civile.

"Non vogliamo rinvii - ha detto al fonte del governo greco - perché nel frattempo non ci sono abbastanza liquidità della Bce e la situazione è grave. Giovedì sarebbe troppo tardi". (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia