domenica 26 febbraio | 18:03
pubblicato il 06/ago/2014 17:54

Grecia cerca reagire alla disoccupazione con 600 mln di fondi Ue

Programmi di formazione su giovani e persone senza esperienze (ASCA) - Atene, 6 ago 2014 - La Grecia punta su 600 milioni di euro di fondi strutturali europei per cercare di abbassare la disoccupazione, che ha raggiunto livelli drammatici a seguito della crisi economica che da anni attanaglia la sua economia. Al 27 per cento, quasi uno su tre, e' ai massimi di tutta l'area euro e per i giovani la disoccupazione supera il 50 per cento.

Cosi' il premier Antonis Samaras ha annunciato lo stanziamento di questi fondi, entro la fine dell'anno, con l'obiettivo dichiarato di procedere alla formazione di circa 450 mila tra giovani o persone senza esperienze lavorative. (fonte Afp) Voz

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech