domenica 26 febbraio | 11:54
pubblicato il 24/giu/2015 11:57

Grecia, Banca centrale: "Abbiamo i fondi richiesti" su banche

Versioni contrastanti su nuovo aumento Ela Bce

Grecia, Banca centrale: "Abbiamo i fondi richiesti" su banche

Roma, 24 giu. (askanews) - "Abbiamo i fondi che abbiamo richiesto". Questo l'unico commento da parte della Banca di Grecia alle indiscrezioni, contrastanti, su nuovi aumenti al limite sulla liquidità di emergenza (Ela) che la Bce lascia disponibili alle banche greche.

Secondo alcune fonti l'Ela sarebbe stato aumentato ulteriormente, per la quinta volta in otto giorni rispetto all'ultima soglia che era stata fissata a 89 miliardi di euro.

Secondo altre ricostruzioni di stampa invece, non si sarebbero resi necessari incrementi, dato che dopo una prolungata fase di ritiri si è apparentemente stabilizzata la situazione dei depositi nelle banche, con la speranza che il paese riesca a chiudere un accordo con Ue e Fmi.

Questo canale di liquidità di emergenza viene gestito dalle Banche centrali nazionali, con la Bce che successivamente è chiamata ad approvare le sue decisioni, che possono essere bocciate con il voto dei due terzi del direttorio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech