domenica 11 dicembre | 12:47
pubblicato il 24/giu/2015 11:57

Grecia, Banca centrale: "Abbiamo i fondi richiesti" su banche

Versioni contrastanti su nuovo aumento Ela Bce

Grecia, Banca centrale: "Abbiamo i fondi richiesti" su banche

Roma, 24 giu. (askanews) - "Abbiamo i fondi che abbiamo richiesto". Questo l'unico commento da parte della Banca di Grecia alle indiscrezioni, contrastanti, su nuovi aumenti al limite sulla liquidità di emergenza (Ela) che la Bce lascia disponibili alle banche greche.

Secondo alcune fonti l'Ela sarebbe stato aumentato ulteriormente, per la quinta volta in otto giorni rispetto all'ultima soglia che era stata fissata a 89 miliardi di euro.

Secondo altre ricostruzioni di stampa invece, non si sarebbero resi necessari incrementi, dato che dopo una prolungata fase di ritiri si è apparentemente stabilizzata la situazione dei depositi nelle banche, con la speranza che il paese riesca a chiudere un accordo con Ue e Fmi.

Questo canale di liquidità di emergenza viene gestito dalle Banche centrali nazionali, con la Bce che successivamente è chiamata ad approvare le sue decisioni, che possono essere bocciate con il voto dei due terzi del direttorio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina