domenica 22 gennaio | 16:03
pubblicato il 09/feb/2015 17:33

Grecia avverte: non scenderemo a compromessi su crisi umanitaria

Fonti governo: si punta a accordo che scatti dal primo settembre

Grecia avverte: non scenderemo a compromessi su crisi umanitaria

Atene, 9 feb. (askanews) - La Grecia non intende prestarsi a compromessi su quella che è una "crisi umanitaria" e pretende un netto taglio all'avanzo primario previsto dal piano di correzione voluto dall'Ue. Sono queste e "line di confine" tracciate da fonti del ministero delle Finanze, guidato dall'economista di Syriza Yanis Varoufakis.

Le stesse fonti del suo dicastero hanno riferito che si punta a negoziare un nuovo accordo con i creditori che entri in vigore a partire dal primo settembre. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4