mercoledì 07 dicembre | 21:14
pubblicato il 11/mar/2014 12:47

Governo: Ugl, guerre preventive non hanno senso

(ASCA) - Roma, 11 mar 2014 - ''Le guerre preventive in questo momento non hanno senso, c'e' semmai bisogno di capire quello che il governo Renzi fara' realmente da domani''. Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, intervistato dal Tgcom24 sulle misure fiscali che l'esecutivo avrebbe intenzione di varare.

''Siamo stati l'unico sindacato - ricorda - ad esprimere un forte e aperto dissenso sulle idee di Renzi, prima ancora che diventasse presidente del Consiglio. Oggi non abbiamo cambiato opinione, ma se davvero sul tavolo ci sono 10 miliardi di euro e se questi saranno utilizzati per tagliare le tasse a lavoratori, pensionati e famiglie, noi dell'Ugl, che chiediamo questo da anni, non potremmo che approvare tale scelta che e' l'unica in grado di creare crescita. Se invece cosi' non sara', non esiteremmo a dare la nostra risposta negativa''.

''Il taglio dell'Irap - spiega in conclusione Centrella -, alla luce di una produzione ancora troppo debole, non portera' maggiore occupazione, ma indurra' le imprese a risparmiare quelle stesse risorse''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Ue multa Agricole, Hsbc e JPMorgan su cartello Euribor: 485 mln
Banche
I 5 requisiti necessari a un eventuale "salva banche" con l'Esm
L.Bilancio
L.Bilancio: Senato approva fiducia con 173 sì
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni