mercoledì 07 dicembre | 12:28
pubblicato il 30/set/2013 12:00

Governo/ Squinzi: Paese rischia commissariamento da Ue

Mi auguro che instabilità non porti a precettazione

Governo/ Squinzi: Paese rischia commissariamento da Ue

Roma, 30 set. (askanews) - Per il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, l'instabilità politica dell'Italia rischia di portare il Paese verso "una precettazione da parte dell'Europa, una gestione commissariale". Lo ha detto a margine di convegno all'università Cattolica. "La crisi attuale ci preoccupa, rischia di vanificare i sacrifici che gli italiani tutti e le imprese hanno fatto in questi anni. Ho visto stamani che i mercati stanno fibrillando sia in termini di quotazione in Borsa sia di spread. Mi auguro che i mercati finanziari tengano e che il nostro Paese non venga ulteriormente penalizzato. Mi auguro che tutta questa instabilità non porti a una precettazione del nostro Paese da parte dell'Europa, una gestione commissariale", ha detto il leader degli industriali.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Federalberghi, Bocca: da ponte 8 dicembre segnale positivo
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni