venerdì 24 febbraio | 02:55
pubblicato il 13/apr/2013 12:00

Governo/ Squinzi: Non deludeteci,se chiudono imprese muore Paese

"Salto di qualità per lasciare la crisi alle spalle"

Governo/ Squinzi: Non deludeteci,se chiudono imprese muore Paese

Torino, 13 apr. (askanews) - "Non deludeteci. Se chiudono le imprese, muore il Paese". E' l'appello lanciato alle forze politiche dal presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, concludendo il convegno biennale della piccola industria. Squinzi ha invocato un "salto di qualità" per mettere la crisi economica "alle spalle" e questo si può fare con "una politica che abbia come obiettivo solo il bene comune e non la mera soddisfazione di ambizioni personali". La "disponibilità" degli imprenditori a fare la propria parte è "dimostrata", ha aggiunto il leader dell'associazione di viale dell'Astronomia, perchè "sentiamo forti le nostre responsabilità, anche di classe dirigente, e ogni giorno mettiamo a disposizione i nostri sforzi, le nostre competenze e il nostro impegno di imprenditori che lottano per un domani migliore".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech