martedì 28 febbraio | 14:02
pubblicato il 09/lug/2012 16:59

Governo/ Squinzi: Lo spread non dipende dalle mie dichiarazioni

"Dispiaciuto" per reazioni nate da "frasi decontestualizzate"

Governo/ Squinzi: Lo spread non dipende dalle mie dichiarazioni

Lucca, 9 lug. (askanews) - "Non sono le mie dichiarazioni a far salire o scendere lo spread". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, rispondendo ai giornalisti a Lucca. Il presidente ha precisato di essere "dispiaciuto" per le reazioni alle sue frasi, di sabato scorso, a Serravalle Pistoiese, quando ha partecipato a un confronto con la leader della Cgil, Susanna Camusso: le frasi sono state "decontestualizzate", ha affermato. Squinzi si è detto "dispiaciuto" perché è convinto del suo "sostegno" al Governo Monti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech