lunedì 23 gennaio | 14:03
pubblicato il 25/mag/2013 11:59

Governo: Squinzi, Letta puo' correggere errori del passato

(ASCA) - Bagnaia (Si), 25 mag - ''Non sono stato duro con questo governo o con le forze politiche che lo sostengono, io sono stato duro con quello che e' successo nel passato, perche' i guai dell'Italia da qualche parte vengono e il non scegliere della politica italiana degli ultimi trent'anni e' alla base della situazione difficile in cui ci troviamo oggi.

Io credo che con il governo Letta si possa cominciare a rimediare a questi errori del passato'', cosi' Giorgio Squinzi, presidente di Confindustria, a margine del convegno ''Crescere tra le righe'', in corso di svolgimento presso Borgo la Bagnaia, in provincia di Siena. ''Ci sono provvedimenti che vanno presi rapidamente, in modo particolare noi, lo scorso gennaio, abbiamo presentato un programma per l'Italia che puo' e deve crescere, in cui avevamo diviso gli interventi in due fasi: la fase della terapia d'urto per i primio 90 giorni, e la seconda fase, per il resto della legislatura, con cui attraverso le riforme consolidare gli effetti degli shock della terapia d'urto'', ha sottolineato Squinzi.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4