domenica 04 dicembre | 19:25
pubblicato il 26/feb/2014 13:08

Governo: Squinzi, aspettiamo i fatti per giudicarlo (1Upd)

(ASCA) - Roma, 26 feb 2014 - Confindustria attende i fatti concreti prima di giudicare il nuovo governo di Matteo Renzi.

Lo ha detto il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, intervenendo a un convegno sulla qualita' dei sistemi di impresa. Parlando delle certificazioni di impresa e facendo un parallelo con il governo di Renzi, Squinzi ha detto: ''Le certificazioni si rilasciano sulla base di dati concreti.

Aspettiamo di vedere'' i fatti. Parlando del precedente presidente del Consiglio, Squinzi ha aggiunto che ''avevo e ho una grande stima di Enrico Letta come persona. Purtroppo non e' riuscito a mantenere le promesse sulla riduzione del cuneo fiscale e abbiamo dovuto rilevare questa mancanza. Noi non siamo un partito e non abbiamo determinato nulla, ma sentiamo una forte responsabilita' perche' non c'e' ripresa senza l'impresa''.

''Se vogliamo uscire da questa situazione drammatica - ha proseguito Squinzi - dobbiamo puntare sull'impresa e metterla in condizione di essere competitiva''.

''Renzi nei suoi primi discorsi, prima al Senato e poi alla Camera - ha concluso Squinzi - sembra abbia captato i problemi sui cui dobbiamo intervenire. Pero' vorrei essere tranquillo che Renzi mantenga le promesse''.

sen/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari