lunedì 16 gennaio | 21:04
pubblicato il 07/mag/2014 16:16

Governo: SNFIA, sindacati da innovare ma restano garanzia progresso

Governo: SNFIA, sindacati da innovare ma restano garanzia progresso

(ASCA) - Roma, 7 mag 2014 - ''Se da un lato credo sia giusto chiedere al sindacato di cambiare e intercettare i nuovi bisogni fondamentali per una progettualita' sociale al passo con la contemporaneita', penso pero' che c'e' il rischio di incamminarsi su un crinale molto pericoloso. E' uno stereotipo vecchio e pericoloso immaginare uno sviluppo sociale non inclusivo. Non si puo' governare senza le parti sociali che garantiscono il progresso economico e sociale''.

Lo dice all'ASCA il segretario generale di SNFIA, il sindacato nazionale funzionari imprese assicuratrici, intervenendo nel confronto aspro tra Cgil ed esecutivo. Per D'Angelo, ''la vera sfida d'innovazione cui deve rispondere Renzi e' quella di dimostrarsi capace di gestire le diversita' di rappresentanza sociale. Anche per avere un ruolo importante in Europa, il nostro Paese deve accettare la sfida del rinnovamento e dell'inclusione sociale''. Da questo punto di vista, ''SNFIA accoglie e condivide l'appello del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che chiede 'soluzioni innovative' ai sindacati''. ''Anche Papa Francesco - aggiunge D'Angelo - e' preoccupato per il nostro Paese: la mancanza di lavoro ferisce la dignita' dell'uomo e la grave difficolta' occupazionale richiede di essere affrontata con gli strumenti della creativita' e della solidarieta'. La sfida consiste nel rispondere al doloroso ritornello del 'non si trova lavoro' con l'alta professionalita' e il merito, promuovendo il talento e l'eccellenza professionali''. Secco il giudizio sul Job Act: ''come sempre la montagna partorira' il topolino. Il Job act ripropone un'idea di rilancio dell'occupazione superata dai fatti perche' flessibilita' non fa rima con occupazione. Una politica credibile di rilancio dell'economia deve camminare allo stesso passo e su tre gambe, flessibilita' ma anche ammortizzatori sociali e piano di rilancio industriale. A correre su una gamba sola si corre il rischio di cadere e non rialzarsi piu'''.

gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello