martedì 28 febbraio | 14:04
pubblicato il 17/giu/2013 11:32

Governo: Saccomanni, il risanamento del bilancio resta la priorita'

Governo: Saccomanni, il risanamento del bilancio resta la priorita'

(ASCA) - Roma, 17 giu - ''Il risanamento di bilancio dello Stato resta tra le priorita' dell'azione di Governo'': lo ha detto il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, intervenendo alla cerimonia di chiusura dell'anno di studi 2012/2013 della Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza. ''L'impegno per il consolidamento delle finanze pubbliche - ha aggiunto - non puo' essere rallentato e per il suo successo e' essenziale il contributo dei cittadini''. ''Il prelievo - ha tuttavia precisato il ministro - deve essere pero' agevolmente corrisposto, l'onere dello stesso equamente distribuito''. ''La lotta all'evasione - ha quindi rimarcato - non puo' essere assolutamente allentata'', poiche' distorce la concorrenza tra imprese ed esaspera le disuguaglianze'', ma ''deve tenere conto delle esigenze dei contribuenti''. Contro l'evasione e l'elusione ''non ci si puo' limitare a misure domestiche di contrasto, ma si rendono necessarie risposte a livello internazionale''. Il Governo da parte sua, ha ricordato poi Saccomanni, ''sta assicurando l'attuazione dell'iniziativa di accelerazione del pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione che, per la rapidita' di esecuzione e la dimensione complessiva, si caratterizza come una vera e propria manovra anticiclica di sostegno all'economia''. E sempre in tema di P.A., per il titolare dell'Economia ''la spending review non puo' limitarsi a un mero taglio delle spese senza dare avvio a un progetto di rilancio e rinnovamento della Pubblica amministrazione''. Nella P.A. e' dunque ''necessario andare oltre la logica dei tagli'' e innescare cosi' ''un vero e proprio percorso di spending re-engineering''. Tornando al tema fiscale, Saccomanni ha poi affermato: ''Un fisco equamente distribuito consentira' alla popolazione italiana di guardare con fiducia alla conclusione di questo lungo periodo di crisi''. E ''per tornare a crescere dovremo costruire'' il futuro del Paese ''sulle idee migliori di ognuno, trasformando il consolidamento in un rilancio della nostra economia''. rba/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Regioni: Lombardia la più competitiva in Italia, 143esima in Ue
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Piaggio
Piaggio accelera: nel 2016 utile sale a 14 milioni (+18,3%)
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech