domenica 26 febbraio | 10:04
pubblicato il 27/set/2013 12:00

Governo/ Imprese: Crisi ora è un danno gravissimo per l'Italia

"Stabilità e decisioni coraggiose per agganciare la ripresa"

Governo/ Imprese: Crisi ora è un danno gravissimo per l'Italia

Roma, 27 set. (askanews) - "Esprimiamo grande preoccupazione per i rischi che si profilano sulla stabilità di Governo, che resta la prima e più importante condizione per agganciare la ripresa, rilanciare la crescita e non vanificare i primi segnali positivi che si intravedono. Una crisi di Governo ora sarebbe un gravissimo danno per l'Italia e rischierebbe di far ripiombare il nostro Paese in una spirale negativa, con conseguenze pesanti per imprese e famiglie". E' quanto affermano Abi, Alleanza cooperative, Ania, Confindustria e Rete Imprese Italia in una nota congiunta. " con forza - sottolineano - che segnaliamo la necessità che il governo sia in condizioni di assicurare compiti e funzioni fondamentali legati al varo imminente del disegno di legge di stabilità e agli altri provvedimenti necessari per valorizzare le potenzialità di ripresa e assicurare la tenuta dei conti pubblici. Siamo convinti che il Governo debba accelerare e intensificare le decisioni e le azioni per recuperare rapidamente competitività".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech