martedì 17 gennaio | 12:48
pubblicato il 07/mag/2013 18:43

Governo: Ferraris (Enel), su energia credo valutera' lavoro gia' fatto

(ASCA) - Roma, 7 mag - E' ancora presto per ipotizzare quale sia la politica in campo energetico del nuovo governo anche se il lavoro del precedente esecutivo ''penso sara' valutato e analizzato con attenzione''. Lo ha detto il Cfo di Enel, Luigi Ferraris, risondendo alla domanda di un analista nel corso della presentazione dei risultati del primo trimestre.

''Penso sia un po' presto parlare della politica energetica del nuovo governo'' ha detto ''C'e' un documento preparato dal governo precedente che penso sara' valutato e analizzato con attenzione''.

In ogni caso, ha proseguito, ''penso che il focus sara' sempre quello di ridurre il costo dell'elettricita'. Non ci aspettiamo altri sussidi alle rinnovabili visto che gia' oggi i clienti italiani pagano un conto di 7 miliardi che credo sia gia' abbastanza salato''.

fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Auto, nel 2016 vendite in Europa +6,5% oltre i 15 milioni
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Spazio, è morto Eugene Cernan: ultimo uomo a camminare sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate