venerdì 24 febbraio | 13:56
pubblicato il 24/feb/2014 16:42

Governo: Cannata, da aumento tasse su titoli Stato gettito modesto

(ASCA) - Roma, 24 feb 2014 - Sull'ipotesi di un aumento della tassazione dei titoli di Stato, attualmente gravati di un'imposta del 12,50%, la responsabile del debito pubblico italiano Maria Cannata, esprime qualche motivo di scetticismo: ''Un eventuale aumento della tassazione impatterebbe sui nettisti (investitori individuali, piccoli risparmiatori) che rappresentano una parte non rilevante di coloro che detengono titoli del debito pubblico. Gli effetti sarebbero modesti da un punto di vista del gettito'', ha detto Cannata. ''Non so invece l'effetto dal lato della domanda'', ha proseguito la responsabile del debito pubblico italiano, ricordando che per gli investitori individuali oltre alla ritenuta del 12,50% c'e' stato l'aumento anche dei bolli. La tassazione sui titoli di Stato non impatta invece sugli investitori istituzionali, banche, ecc. in quanto sono interessati al rendimento lordo e non a quello netto.

men/bra/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
P.A.
P.A., Madia: ok a ultimi cinque decreti, completata la riforma
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech