domenica 22 gennaio | 17:41
pubblicato il 07/lug/2012 19:34

Governo/ Camusso: lo sciopero generale non potrà essere a luglio

"Continuiamo a lavorare per condivisione con Uil e Cisl"

Governo/ Camusso: lo sciopero generale non potrà essere a luglio

Serravalle (Pt), 7 lug. (askanews) - A luglio non ci sono le condizioni per uno sciopero generale ma, probabilmente per "una grande iniziativa sulla sanità". Lo ha precisato il leader della Cgil, Susanna Camusso, nel corso di un dibattito a Serravalle pistoiese. Camusso è convinta che il Governo stia insistendo "in errori che sono stati fatti nei mesi precedenti". Per questo, "dobbiamo costruire una mobilitazione generale. Siamo in grado di pensare che ve ne siano già le condizioni a luglio? probabilmente no, per tante ragioni". "Poi -ha proseguito Camusso- continuiamo a lavorare perché questo sciopero generale sia di tutti e continuiamo a discutere con Cisl e Uil, con la chiarezza che l'oggetto non è questo decreto specifico. Vogliamo riportare al centro il lavoro. Faremo tante cose anche perché bisogna costruire una stagione di mobilitazione. Non escludiamo a luglio una grande iniziativa sulla sanità". E alla domanda specifica su "uno sciopero generale in autunno", Camusso si è limitata a rispondere: "non abbiamo in testa una data".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4