domenica 22 gennaio | 00:45
pubblicato il 03/apr/2013 13:07

Governo: Bonanni, Stato paghi i debiti. In futuro costi standard

(ASCA) - Roma, 3 apr - ''Gli acquisti in Italia si fanno solo per il 10 percento rispetto ai costi standard stabiliti dalla Consip. Sicuramente lo Stato deve trovare i soldi per pagare i suoi debiti, ma per il domani si deve imporre il criterio Consip a tutti gli acquisti, che devono essere fatti secondo prezzi morigerati, convenzionati e standardizzati''. Lo ha detto il segretario generale della Cisl, Raffaele Bonanni intervenendo ad Agora', su Rai Tre.

''Vorrei ricordare che c'e' un flusso di denaro che va verso la corruzione ed e' singolare che in questi giorni non si parli affatto di questo''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4