martedì 17 gennaio | 12:16
pubblicato il 08/apr/2013 12:00

Governo/ Angeletti: Sindacati-imprese insieme per imporre svolta

Serve governo per taglio netto tasse lavoro e costi politica

Governo/ Angeletti: Sindacati-imprese insieme per imporre svolta

Roma, 8 apr. (askanews) - Per sindacati e imprese "è scaduto il tempo. O riusciamo a metterci insieme e imponiamo davvero un cambiamento dell'agenda politica o non saranno i convegni a salvarci l'anima". Così il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, che ricorda come il "dramma sociale che sta attraversando il Paese" non consenta più "atteggiamenti opportunistici". Angeletti torna a sollecitare la formazione di un esecutivo: "Non si può continuare a discutere di formule politiche: c'è bisogno di un governo che riduca drasticamente le tasse sul lavoro e i costi della politica. Queste sono le vere priorità: se non le si affronta seriamente, il 2013 sarà ancor più pesante in termini di distruzione dei posti di lavoro", sottolinea il leader della Uil.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Fca
Fca, Delrio: richieste Germania? A Italia non si danno ordini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ciberfisica, al via sviluppo tecnologie per affidabilità sistemi
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate