venerdì 20 gennaio | 07:29
pubblicato il 19/dic/2014 13:46

Google accusa Hollywood di favorire la censura su internet (FT)

Già tre anni fa c'era stata battaglia tra major e Silicon Valley

Google accusa Hollywood di favorire la censura su internet (FT)

New York, 19 dic. (askanews) - Google si scaglia contro l'industria cinematografica, rilanciando le tensioni scoppiate tre anni fa tra la Silicon Valley e Hollywood a causa di una proposta di legge contro la pirateria online. Il colosso di Mountain View accusa le major di portare avanti una campagna segreta volta a tentare di censurare in qualche misura internet.

Come riporta il Financial Times, Google sostiene anche che la Motion Picture Association of America, l'associazione che rappresenta il settore cinematografico, avrebbe fomentato il procuratore generale del Mississippi Jim Hood, che ha scritto a Google una lettera particolarmente dura.

Hood sostiene che la società avrebbe cercato deliberatamente di far passare sotto silenzio le preoccupazioni sollevate da suoi colleghi in altri stati.

Proprio questo ha scatenato l'indignazione di Google, che in un post sul suo blog firmato dal consigliere generale Kent Walker ha parlato di "una campagna segreta e coordinata per riportare in auge una legge mai approvata (il riferimento è allo Stop Online Piracy Act) con altri mezzi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale