mercoledì 18 gennaio | 17:47
pubblicato il 08/lug/2014 10:33

GME: 2013 impegnativo per i mercati europei dell'energia

+++Lo shale gas e le rinnovabili modificano assetto mercati+++ (ASCA) - Roma, 8 lug 2014 - Un 2013 ''impegnativo'' per i mercati europei dell'energia, ancora alle prese con una contrazione dei consumi, ma anche con una tendenza di cambiamento nell'assetto del settore energetico. E' quanto emerge dalla relazione annuale del GME, illustrata dal presidente e ad Massimo Ricci.

''A livello globale - osserva infatti Massimo Ricci - i prezzi oil sono rimasti elevati, con impatto soprattutto sul segmento trasporti, mentre le altre commodity hanno visto una discesa dei prezzi per effetto, in particolare, dello shale gas che ha avuto ripercussioni anche sui prezzi del carbone.

Se guardiamo all'Europa, dobbiamo aggiungere la crisi economica degli ultimi anni e lo sviluppo delle rinnovabili.

Tutti elementi che stanno portando a una modifica dei contratti long term per i quali viene abbandonata l'indicizzazione all'oil in favore dello spot. Senza dimenticare - sottolinea ancora il presidente e ad del GME - la spinta allo sviluppo di nuovi utilizzi dell'energia elettrica dovuta ai prezzi piu' bassi dello shale gas e all'efficienza energetica. Fattori che possono contribuire, ad esempio, ad incrementare l'utilizzo di fonti di energia locali, come le rinnovabili, a vantaggio della sicurezza e dell'indipendenza energetica''. La crescita del contributo delle fonti rinnovabili non programmabili (FRNP) nel settore elettrico e' infatti continuata, sebbene sia stata rallentata dalle problematiche di sicurezza ingenerate nei settori elettrici nazionali e dal perdurare della crisi finanziaria, che hanno indotto molti Paesi a riconsiderare progressivamente i regimi incentivanti.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina