venerdì 09 dicembre | 08:54
pubblicato il 23/ott/2015 18:51

Gm: per ricercatori viola limiti emissioni Ue. Gruppo smentisce

Al centro del caso la Opel Zafira con motore diesel a 1,6 litri

Gm: per ricercatori viola limiti emissioni Ue. Gruppo smentisce

New York, 23 ott. (askanews) - L'ombra dello scandalo emissioni che il 18 settembre scorso ha travolto Volkswagen arriva anche su General Motors. Il gruppo americano smentisce ma alcuni ricercatori svizzeri, arruolati da una lobby tedesca per l'ambiente, dicono di avere scoperto che una delle sue vetture diesel più popolari (la Opel Zafira) genera emissioni di diossido di azoto 17 volte oltre i livelli Euro 6 consentiti. E questo, nonostante il veicolo in questione superi i test di laboratorio proprio come le vetture Volkswagen. Nel caso del gruppo tedesco ciò era stato possibile grazie all'installazione di un software illegale che ha permesso a 11 milioni di vetture di sembra 'pulite' mentre nella realtà generavano emissioni superiori ai limiti consentiti fino a 40 volte.

E' Deutsche Umwelthilfe (o German Environmental Relief) la lobby che getta dubbi su Opel. La controllata europea del gruppo americano guidato da Mary Barra dice di avere condotto test sulle emissioni riguardanti una Zafira con motore diesel a 1,6 litri, proprio quella presa di mira dagli esperti di Scienze applicate dell'Università di Berna. "Le emissioni misurate rispettano i limiti legali in [test condotti] sia su due sia su quattro ruote", recita la nota. "Questo è l'unico risultato atteso e il fatto che le ruote posteriori siano o meno in azione non influisce sulle emissioni. Questo significa che le accuse sono chiaramente false e non fondate". Secondo German Environmental Relief, invece, le emissioni di diossido di azoto sono risultate oltre i limiti quando tutte e quattro le ruote erano in movimento in fase di test. Non c'è stata invece alcuna violazione se solo due ruote erano in azione ma a una velocità inferiore ai 150 chilometri orari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni