lunedì 27 febbraio | 14:55
pubblicato il 23/ott/2015 18:51

Gm: per ricercatori viola limiti emissioni Ue. Gruppo smentisce

Al centro del caso la Opel Zafira con motore diesel a 1,6 litri

Gm: per ricercatori viola limiti emissioni Ue. Gruppo smentisce

New York, 23 ott. (askanews) - L'ombra dello scandalo emissioni che il 18 settembre scorso ha travolto Volkswagen arriva anche su General Motors. Il gruppo americano smentisce ma alcuni ricercatori svizzeri, arruolati da una lobby tedesca per l'ambiente, dicono di avere scoperto che una delle sue vetture diesel più popolari (la Opel Zafira) genera emissioni di diossido di azoto 17 volte oltre i livelli Euro 6 consentiti. E questo, nonostante il veicolo in questione superi i test di laboratorio proprio come le vetture Volkswagen. Nel caso del gruppo tedesco ciò era stato possibile grazie all'installazione di un software illegale che ha permesso a 11 milioni di vetture di sembra 'pulite' mentre nella realtà generavano emissioni superiori ai limiti consentiti fino a 40 volte.

E' Deutsche Umwelthilfe (o German Environmental Relief) la lobby che getta dubbi su Opel. La controllata europea del gruppo americano guidato da Mary Barra dice di avere condotto test sulle emissioni riguardanti una Zafira con motore diesel a 1,6 litri, proprio quella presa di mira dagli esperti di Scienze applicate dell'Università di Berna. "Le emissioni misurate rispettano i limiti legali in [test condotti] sia su due sia su quattro ruote", recita la nota. "Questo è l'unico risultato atteso e il fatto che le ruote posteriori siano o meno in azione non influisce sulle emissioni. Questo significa che le accuse sono chiaramente false e non fondate". Secondo German Environmental Relief, invece, le emissioni di diossido di azoto sono risultate oltre i limiti quando tutte e quattro le ruote erano in movimento in fase di test. Non c'è stata invece alcuna violazione se solo due ruote erano in azione ma a una velocità inferiore ai 150 chilometri orari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia: liquidità al limite, tagli potrebbero salire a 400 mln
Borsa
In bilico fusione Lse-Deutsche Borse, nodo mercato titoli Stato
Lavoro
Lavoro, Camusso: su data referendum tutto tace
Generali
Intesa SanPaolo vola in borsa dopo no a Generali: mercato approva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech