martedì 21 febbraio | 19:53
pubblicato il 24/lug/2015 12:00

Gli studios di Hollywood e Sky Uk nel mirino di Bruxelles

Antitrust UE accusa di aver limitato accesso ai servizi di pay-tv

Gli studios di Hollywood e Sky Uk nel mirino di Bruxelles

Bruxelles (askanews) - L'Europa contro Hollywood. La Commissione Ue ha accusato diversi studios hollywoodiani, da Disney a Sony e la divisione britannica di Sky di avere limitato l'accesso in Europa ai servizi di pay-tv. Secondo quanto comunicato dall'antitrust europeo, anche Nbc Universal, Paramount Pictures, Twentieth Century Fox e Warner Bros sarebbero responsabili di avere impedito ai consumatori al di fuori di Gran Bretagna e Irlanda di usufruire dei contenuti di Sky Uk. L'accordo tra gli studios e Sky configurerebbe una violazione delle normative europee sulla concorrenza.

In gioco c'è il principio dell'accesso ai programmi. "Crediamo che questi vincoli siano in contrasto con i principi di libera concorrenza e diamo la possibilità a Sky UK e alle major di rispondere ai nostri dubbi" ha fatto sapere la Commissione.

(immagini AFP)

Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia