lunedì 20 febbraio | 07:48
pubblicato il 03/feb/2014 13:46

Gli italiani e la pasta: i preferiti sono gli spaghetti

Academia Barilla: al secondo e terzo posto penne e fusilli

Gli italiani e la pasta: i preferiti sono gli spaghetti

Milano (askanews) - La scena del film Miseria e Nobiltà con Totò nei panni dello squattrinato Felice Sciosciammocca celebra uno dei piatti simbolo della cucina italiana: lo spaghetto al pomodoro. A 60 anni di distanza da quella pellicola, gli italiani confermano la propria passione per lo spaghetto, formato preferito nell'infinità dei formati della pasta italiana.Secondo un'indagine di Academia Barilla, condotta su dati Nielsen, infatti nel Belpaese lo spaghetto è di gran lunga il più consumato con una quota del 14,4% sui volumi totali venduti. Universalmente preferito con pomodoro e basilico, non si disdegna la versione sciuè sciuè aglio olio e peperoncino. Ma da Nord a Sud dello Stivale mille sono le varianti di cottura, inclusa la classica carbonara.Nella lista dei formati preferiti salgono sul podio anche le penne rigate, inventate nel 1865 da un pastaio genovese, e i fusilli, che vantano origine araba. Ultimi in classifica farfalle e rigatoni, che un grande classico laziale propone nella versione cacio e pepe.

Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia