mercoledì 07 dicembre | 13:58
pubblicato il 05/ott/2016 19:11

Giuseppe Caprotti: faremo di tutto per salvaguardare Esselunga

Il figlio di Bernardo: no comment sul testamento

Giuseppe Caprotti: faremo di tutto per salvaguardare Esselunga

Milano (askanews) - "Faremo di tutto per salvaguardare il gruppo". Con queste parole Giuseppe Caprotti, figlio di Bernardo, il patron di Esselunga scomparso venerdì scorso, si è limitato a commentare la lettura da parte del notaio del testamento all'uscita dello studio in via Agnello a Milano.

Alla domanda sui contenuti del testamento del fondatore di Esselunga, Giuseppe Caprotti si è allontanato senza rispondere.

Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni