lunedì 23 gennaio | 12:22
pubblicato il 05/ott/2016 19:11

Giuseppe Caprotti: faremo di tutto per salvaguardare Esselunga

Il figlio di Bernardo: no comment sul testamento

Giuseppe Caprotti: faremo di tutto per salvaguardare Esselunga

Milano (askanews) - "Faremo di tutto per salvaguardare il gruppo". Con queste parole Giuseppe Caprotti, figlio di Bernardo, il patron di Esselunga scomparso venerdì scorso, si è limitato a commentare la lettura da parte del notaio del testamento all'uscita dello studio in via Agnello a Milano.

Alla domanda sui contenuti del testamento del fondatore di Esselunga, Giuseppe Caprotti si è allontanato senza rispondere.

Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
In Sicilia i corsi per aspiranti Master of Wine
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4