giovedì 23 febbraio | 17:21
pubblicato il 06/giu/2014 12:00

Giovani Confindustria: fuori chi corrompe e abbandona Italia

"Delocalizzare non può essere una qualsiasi opzione"

Giovani Confindustria: fuori chi corrompe e abbandona Italia

S. Margherita Ligure, 6 giu. (askanews) - Fuori da Confindustria non solo chi corrompe, ma anche chi abbandona l'Italia per delocalizzare le produzioni. E' l'appello lanciato al 44esimo convegno di Santa Margherita Ligure dal presidente dei giovani di Confindustria, Marco Gay, aggiungendo che serve uno "scudo industriale" per consentire alle imprese che hanno lasciato il Paese di poter ritornare a produrre in Italia. Ma per fare questo, ha sottolineato Gay, è necessario che "lo Stato sia nostro alleato". "Lo ha detto il presidente Squinzi alla nostra assemblea - ha affermato il leader degli under 40 di Confindustria - lo ripeto io: chi corrompe esca dalla nostra associazione. Aggiungo: esca chi non accetta che il legittimo profitto sia indissolubilmente legato al territorio che lo genera". Gay ha poi detto che "la delocalizzazione di quelle imprese che producono utili, ma che vanno alla ricerca di manodopera sempre più sottopagata, sradicando ricchezze produttive che hanno segnato la storia di intere città e distretti, oggi non può più essere considerata una qualsiasi opzione imprenditoriale. Allo stesso tempo non può essere l'unica opzione data dal sistema a coloro che rischiano di chiudere perdendo tutto, spesso il lavoro di generazioni, e sono costretti alla fuga per sopravvivere". Il presidente dei giovani imprenditori ha aggiunto: "Noi ci impegniamo a non lasciare l'Italia. Chi se ne è andato si impegni a tornare. Lo Stato, però, sia nostro alleato. Non dobbiamo far rimpatriare solo capitali, ma produzioni. Non ci serve uno scudo fiscale, vogliamo invece uno scudo industriale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech