lunedì 20 febbraio | 07:54
pubblicato il 12/mag/2014 16:08

Giochi: nel 2013 raccolta -4,3% ma Erario 'incassa' aumento 1,8%

(ASCA) - Roma, 12 mag 2014 - Ammonta a 84,7 miliardi di euro la raccolta ufficiale del mercato dei giochi in Italia nel 2013. Si tratta di un calo del 4,3% rispetto agli oltre 88,5 miliardi del 2012. Stesso calo anche per le vincite, mentre la spesa effettiva (cioe' la cifra giocata meno le vincite) degli italiani e' calata del 6,6%, passando dai 18,3 miliardi del 2012 ai 17,1 miliardi dello scorso anno. Positiva - segnala Agimeg - l'opera dei Monopoli di Stato che ha permesso, nonostante il calo della spesa, di aumentare le entrate erariali derivanti dal gioco: dagli 8 miliardi del 2012 si e' passati ai quasi 8,2 miliardi del 2013, per un aumento dell'1,8%. In calo tutti i concorsi, con la sola eccezione del Lotto capace di crescere lo scorso anno dell'1,8%.

Ecco la raccolta in miliardi di euro dei singoli concorsi: Newslot 25,4 (-7,3%), Vlt 22,1 (-1,2%), Comma 7 0,3 (0%), Bingo 1,7 (-5,6%), giochi a base ippica 0,8 (-19,5%), scommesse sportive, Totocalcio ed altri concorsi sportivi 3,8 (-4,3%), Superenalotto, Winforlife ed altri giochi numerici 1,4 (-22,7%), Gratta e Vinci e Lotterie 9,6 (-1,6%), Lotto 6,3 (+1,8%), Poker a torneo e skill game 0,8 (-3,2%), Poker Cash e casino' online 12,4 (-2,3%), scommesse virtuali 0,02 (0%).

Sono le Vlt (Videolotterie) ad aver regalato nel 2013 la cifra piu' alta sotto forma di vincite con premi per ben 19,3 miliardi di euro. Seguono le Newslot con 19,2 miliardi, il poker cash ed i casino' online con 12,1 miliardi. Piu' staccati Gratta e Vinci e Lotto con, rispettivamente, vincite per 7 e 4,1 miliardi di euro.

La spesa effettiva piu' alta e' stata per le Newslot con 6,2 miliardi, seguita dalle Vlt, con 2,8 miliardi e Gratta e Vinci e Lotterie con 2,7 miliardi. Al quarto posto il Lotto con 2,2 miliardi, seguito da SuperEnalotto e Giochi Numerici (797 milioni), scommesse, Totocalcio e giochi a base sportiva (782), Bingo (622), poker cash e casino' online (377), giochi a base ippica (241), poker a torneo e skill game (97). Da notare che lo scorso anno la spesa effettiva per i singoli giochi e' cresciuta solo per Bingo, giochi a base sportiva, Lotto, poker cash e casino' online.

Sono le Newslot ad aver dato all'Erario la cifra piu' alta, vale a dire 3,2 miliardi di euro, cioe' quasi il 40% di quanto finito nelle casse dello Stato dal mercato dei giochi.

Sopra il miliardo di euro per l'Erario anche i Gratta e Vinci, il Lotto e le Vlt. Da notare che il poker online, i casino' ed i giochi di abilita' virtuali hanno dato all'Erario solo 100 milioni di euro, vale a dire l'1,2% del totale.

red-glr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia