domenica 22 gennaio | 00:34
pubblicato il 12/mag/2014 16:08

Giochi: nel 2013 raccolta -4,3% ma Erario 'incassa' aumento 1,8%

(ASCA) - Roma, 12 mag 2014 - Ammonta a 84,7 miliardi di euro la raccolta ufficiale del mercato dei giochi in Italia nel 2013. Si tratta di un calo del 4,3% rispetto agli oltre 88,5 miliardi del 2012. Stesso calo anche per le vincite, mentre la spesa effettiva (cioe' la cifra giocata meno le vincite) degli italiani e' calata del 6,6%, passando dai 18,3 miliardi del 2012 ai 17,1 miliardi dello scorso anno. Positiva - segnala Agimeg - l'opera dei Monopoli di Stato che ha permesso, nonostante il calo della spesa, di aumentare le entrate erariali derivanti dal gioco: dagli 8 miliardi del 2012 si e' passati ai quasi 8,2 miliardi del 2013, per un aumento dell'1,8%. In calo tutti i concorsi, con la sola eccezione del Lotto capace di crescere lo scorso anno dell'1,8%.

Ecco la raccolta in miliardi di euro dei singoli concorsi: Newslot 25,4 (-7,3%), Vlt 22,1 (-1,2%), Comma 7 0,3 (0%), Bingo 1,7 (-5,6%), giochi a base ippica 0,8 (-19,5%), scommesse sportive, Totocalcio ed altri concorsi sportivi 3,8 (-4,3%), Superenalotto, Winforlife ed altri giochi numerici 1,4 (-22,7%), Gratta e Vinci e Lotterie 9,6 (-1,6%), Lotto 6,3 (+1,8%), Poker a torneo e skill game 0,8 (-3,2%), Poker Cash e casino' online 12,4 (-2,3%), scommesse virtuali 0,02 (0%).

Sono le Vlt (Videolotterie) ad aver regalato nel 2013 la cifra piu' alta sotto forma di vincite con premi per ben 19,3 miliardi di euro. Seguono le Newslot con 19,2 miliardi, il poker cash ed i casino' online con 12,1 miliardi. Piu' staccati Gratta e Vinci e Lotto con, rispettivamente, vincite per 7 e 4,1 miliardi di euro.

La spesa effettiva piu' alta e' stata per le Newslot con 6,2 miliardi, seguita dalle Vlt, con 2,8 miliardi e Gratta e Vinci e Lotterie con 2,7 miliardi. Al quarto posto il Lotto con 2,2 miliardi, seguito da SuperEnalotto e Giochi Numerici (797 milioni), scommesse, Totocalcio e giochi a base sportiva (782), Bingo (622), poker cash e casino' online (377), giochi a base ippica (241), poker a torneo e skill game (97). Da notare che lo scorso anno la spesa effettiva per i singoli giochi e' cresciuta solo per Bingo, giochi a base sportiva, Lotto, poker cash e casino' online.

Sono le Newslot ad aver dato all'Erario la cifra piu' alta, vale a dire 3,2 miliardi di euro, cioe' quasi il 40% di quanto finito nelle casse dello Stato dal mercato dei giochi.

Sopra il miliardo di euro per l'Erario anche i Gratta e Vinci, il Lotto e le Vlt. Da notare che il poker online, i casino' ed i giochi di abilita' virtuali hanno dato all'Erario solo 100 milioni di euro, vale a dire l'1,2% del totale.

red-glr/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4