domenica 26 febbraio | 16:09
pubblicato il 11/apr/2013 09:14

Giochi: nel 2012 Stato 'incassa' 182 mln da mercato online

(ASCA) - Roma, 11 apr - Sono stati 182 i milioni di euro incassati dallo Stato nel 2012 con i vari giochi online. Il maggior ''contribuente'' e' stato il poker online, che ha versato all'Erario 78 milioni di euro. Sono seguiti poi gli altri giochi (bingo, Gratta e Vinci, concorsi pronostici, scommesse ippiche e giochi numerici), con 45 milioni di euro, scommesse sportive e casino' games, entrambi con 28 milioni e gli skill games, con appena 3 milioni di euro. Dal 2008 al 2012 - segnala Agimeg da un'elaborazione dei dati del Politecnico di Milano - le scommesse sportive online hanno versato allo stato tra i 33 ed i 28 milioni di euro, rimanendo mediamente stabile. Diverse variazioni sono state subite invece dagli introiti per lo Stato derivanti dal poker online. Nel 2008, questa modalita' di gioco via internet ha versato all'Erario 7 milioni di euro (era partito pero' solo a settembre), arrivando a 70 milioni nel 2009, 92 e 90 milioni nei due anni successivi e calando a 78 milioni nel 2012. Nell'ultimo triennio e' stata invece stabile la raccolta per lo Stato degli altri giochi, mentre anche per l'Erario i contribuiti dai giochi da casino' sono praticamente triplicati. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech