mercoledì 18 gennaio | 05:11
pubblicato il 15/ott/2013 11:55

Giochi: allo Stato solo 210 mln da sanatoria sulle maxipenali Newslot

(ASCA) - Roma, 15 ott - Lo Stato potrebbe incassare solo 210 milioni, invece dei 495 previsti, dalla sanatoria sulle maxipenali delle Newslot. Secondo delle fonti interne ai concessionari sentite da Agimeg, gli operatori intenzionati ad aderire alla sanatoria, ridotta al 20% dell'importo originale, sarebbero infatti Lottomatica (che con lo sconto si troverebbe a pagare 20 milioni), Sisal (49 milioni), Snai (42 mln), Cogetech (51 mln) e Gamenet (47 mln). In totale sono 209 milioni. Nell'altro schieramento ci sarebbero invece Cirsa (24 mln), Gmatica (30 mln), Codere (23 mln), Hbg (40 mln) e soprattutto Bplus (169 mln). In totale 286 milioni. Ma non si tratta comunque di una spaccatura definitiva e ''cambi di campo'' potrebbero gia' esserci nelle prossime ore. Alcuni dei concessionari attualmente nel fronte del ''no'' stanno infatti valutando la possibilita' di aderire comunque alla sanatoria.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa