venerdì 02 dicembre | 21:44
pubblicato il 06/mar/2014 11:45

Giochi: accordo Rcs-Playtech su scommesse online. Nasce Gazzabet

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - Si stanno diradando le ''nebbie'' legali che nelle ultime settimane avevano fatto rallentare la firma dell'accordo che leghera' il Gruppo RCS, a cui fa capo la Gazzetta dello Sport e Playtech, una delle principali aziende mondiali per la fornitura di tecnologia e servizi legato al mondo del gioco. Secondo quanto risulta ad Agimeg, le parti hanno risolto in maniera positiva tutte le questioni legali e quindi la firma sull'accordo e' attesa per la fine di questa settimana o al massimo entro la settimana prossima. Prendera' cosi' il via il progetto Gazzabet, che vedra' il principale quotidiano sportivo italiano sbarcare nel settore delle scommesse on line. Il Gruppo RCS ha come obiettivo la raccolta delle prime giocate in corrispondenza con i Mondiali di Calcio che si terranno in Brasile nel prossimo mese di giugno. Nella trattativa tra RCS e Playtech ha tentato fino all'ultimo di inserirsi uno dei piu' grandi concessionari italiani di scommesse, con l'intenzione di mettere a disposizione di RCS il proprio know-how in materia di betting in cambio della partecipazione al progetto ma il tentativo sarebbe fallito.

Rimane pero' ancora da dipanare la questione che vede di fronte i vertici del gruppo RCS e la redazione de la Gazzetta dello Sport. Dopo la dura opposizione dei giornalisti a Gazzabet, sfociata in giornate di protesta che hanno fatto uscire quotidiano sportivo senza firme, le parti rimangono comunque distanti con la redazione della Gazzetta che, secondo quanto appreso da Agimeg, chiedera' di non essere coinvolta in nessun modo nel progetto Gazzabet. Ci sara' quindi da verificare come alcuni servizi (ad esempio di tipo editoriale) saranno sviluppati e se saranno quindi, come e' probabile, coinvolte ditte esterne. Ricordiamo che alcuni grandi aziende di gioco che da anni sono partner commerciali di Gazzetta, hanno gia' fatto sapere che sospenderanno ogni investimento pubblicitario nel gruppo che di fatto diventera' con Gazzabet un loro concorrente diretto. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Banche
Banche: stop Consiglio Stato a riforma popolari, rinvio Consulta
Mps
Mps, adesioni a conversione bond superano 1 miliardo
Italia-Russia
Putin a Pietroburgo inaugura alta velocità, dopo visita Renzi
Eni
Eni: cessato allarme incendio nella raffineria di Sannazzaro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari