lunedì 23 gennaio | 14:38
pubblicato il 06/mar/2014 11:45

Giochi: accordo Rcs-Playtech su scommesse online. Nasce Gazzabet

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - Si stanno diradando le ''nebbie'' legali che nelle ultime settimane avevano fatto rallentare la firma dell'accordo che leghera' il Gruppo RCS, a cui fa capo la Gazzetta dello Sport e Playtech, una delle principali aziende mondiali per la fornitura di tecnologia e servizi legato al mondo del gioco. Secondo quanto risulta ad Agimeg, le parti hanno risolto in maniera positiva tutte le questioni legali e quindi la firma sull'accordo e' attesa per la fine di questa settimana o al massimo entro la settimana prossima. Prendera' cosi' il via il progetto Gazzabet, che vedra' il principale quotidiano sportivo italiano sbarcare nel settore delle scommesse on line. Il Gruppo RCS ha come obiettivo la raccolta delle prime giocate in corrispondenza con i Mondiali di Calcio che si terranno in Brasile nel prossimo mese di giugno. Nella trattativa tra RCS e Playtech ha tentato fino all'ultimo di inserirsi uno dei piu' grandi concessionari italiani di scommesse, con l'intenzione di mettere a disposizione di RCS il proprio know-how in materia di betting in cambio della partecipazione al progetto ma il tentativo sarebbe fallito.

Rimane pero' ancora da dipanare la questione che vede di fronte i vertici del gruppo RCS e la redazione de la Gazzetta dello Sport. Dopo la dura opposizione dei giornalisti a Gazzabet, sfociata in giornate di protesta che hanno fatto uscire quotidiano sportivo senza firme, le parti rimangono comunque distanti con la redazione della Gazzetta che, secondo quanto appreso da Agimeg, chiedera' di non essere coinvolta in nessun modo nel progetto Gazzabet. Ci sara' quindi da verificare come alcuni servizi (ad esempio di tipo editoriale) saranno sviluppati e se saranno quindi, come e' probabile, coinvolte ditte esterne. Ricordiamo che alcuni grandi aziende di gioco che da anni sono partner commerciali di Gazzetta, hanno gia' fatto sapere che sospenderanno ogni investimento pubblicitario nel gruppo che di fatto diventera' con Gazzabet un loro concorrente diretto. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4