giovedì 23 febbraio | 17:54
pubblicato il 02/apr/2013 16:29

Giochi: a marzo crollano giocate del poker. Cash -32% e Torneo -25%

(ASCA) - Roma, 2 pr - Sara' per la crisi economica sempre piu' profonda, sara' per un travaso di giocate sulle slot on line (partite a dicembre ed ora praticamente a regime), ma e' un dato molto negativo quello fatto registrare dall'intero segmento del poker nel mese di marzo 2013. Sia nella versione cash sia in quella a torneo - informa Agimeg - il poker ha infatti registrato un calo consistente rispetto allo stesso mese del 2012. Nel dettaglio il poker cash ha raccolto nel terzo mese di quest'anno 13,5 milioni di euro di spesa reale (la cifra e' data dalla differenza tra quanto giocato e quanto restituito sotto forma di vincite) contro i 19,9 milioni di spesa reale fatti registrare a marzo 2012 per un calo del 32,2%. Calo forte (-24,8%) ma leggermente meno accentuato, a livello percentuale, anche per il poker a torneo che passa dagli 13.3 milioni di spesa reale dello scorso anno, ai 10 milioni di euro incassati a marzo 2013.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech