lunedì 20 febbraio | 03:15
pubblicato il 06/ago/2014 14:48

Giacomelli: serve una grande alleanza tv-operatori telefonia

(ASCA) - Roma, 6 ago 2014 - Una grande alleanza tra operatori della telefonia e delle tv per affrontare le sfide future. La propone il sottosegretario allo Sviluppo economico, con delega alle Comunicazioni, Antonello Giacomelli. Intervistato dal Fatto quotidiano, Giacomelli spiega di stare pensando ''a un incontro con tutti gli operatori del settore: le televisioni e i telefonici, da Sky a Mediaset passando per Telecom, ci vuole una grande alleanza''.

''Io voglio dire soltanto che adesso ci vuole un piano nazionale, seguire una logica di sistema Italia. Perche' ciascuno di questi attori - spiega Giacomelli - non regge piu' la concorrenza se non allarga le proprie competenze. La tv sara' senza antenne tra un po' di anni. Le risorse pubblicitarie vanno in direzione Google, Netflix, colossi americani. Io considero Mediaset e Sky due risorse straordinarie per l'Italia. E preciso: nel patto del Nazareno non esistono clausole per il Biscione''.

rbr/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia