giovedì 23 febbraio | 16:15
pubblicato il 08/set/2014 12:19

Ghizzoni: su polo alberghiero italiano si puo' ragionare

Se fossimo contattati ci siederemmo al tavolo (ASCA) - Milano, 8 set 2014 - Unicredit non esclude un interesse di massima a ragionare sulla creazione di un nuovo polo alberghiero italiano. Lo ha detto oggi l'amministratore delegato del gruppo, Federico Ghizzoni, commentando notizie di stampa secondo cui la Cdp, attraverso il fondo strategico italiano, starebbe studiando la creazione di un polo che riunisca Boscolo, Atahotels, e Unahotels. "Discussioni in corso non ce ne sono. Il progetto di un polo alberghiero italiano non e' nuovo. Se venissimo contattati per ragionare su questo progetto certamente ci siederemmo intorno al tavolo. Ma non e' ancora avvenuto", ha dichiarato Ghizzoni a margine della presentazione della stagione di concerti 2014-2015 della Filarmonica della Scala.

Bos/Ral

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech