martedì 06 dicembre | 15:21
pubblicato il 27/set/2016 17:47

Germania vieta a Facebook condivisione automatica dati WhatsApp

Autorità privacy: deve chiedere l'autorizzazione agli utenti

Germania vieta a Facebook condivisione automatica dati WhatsApp

Berlino, 27 set. (askanews) - Anche la Germania ha imposto a Facebook una restrizione sull'accesso ai dati degli utenti della controllata WhatsApp, l'applicativo di messaggeria istantanea che il social network ha rilevato nel 2014. Proprio in occasione del take over, per rassicurare le autorità Facebook si era impegnata a non condividere i dati i questione, impegno che l'ufficio tedesco per la tutela della privacy, che ha sede a Amburgo, ora le ha puntualmente ricordato.

L'autorità ha anche imposto a Facebook di cancellare qualunque dato abbia già ottenuto da WhatsApp. "Devono essere gli utenti a decidere se collegare i loro account con Facebook. Facebook deve chiedere loro il permesso", ha avvertito il direttore dell'autorità Johannes Caspar. (fonte Afp)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni